Archivi

redazione@gallurainformazione.it
sabato, Luglio 2, 2022
AttualitàNews

Caprera (La Maddalena). Mario Tozzi sui Parchi: i vincoli condivisi possono diventare opportunità.

(di Claudio Ronchi) –  ll primo motivo per il quale si istituiscono i parchi è per tutelare un ambiente che ha qualcosa di unico, questo è il motivo principale”. Lo ha detto sabato scorso a  Stagnali, Mario Tozzi, geologo, divulgatore scientifico, autore e conduttore televisivo, durante un incontro organizzato dal Parco Nazionale. E poi  bisogna  fare in modo che questo “diventi un volano di sviluppo”, che i vincoli che questo pone si tramutino in qualità, “che richiamerà più persone, proprio per quei vincoli”.

Per Tozzi “la necessità di tutelare il territorio non è necessità specifica, locale, è sovranazionale”.

È necessario che i parchi elaborino ed approvino il loro Piano del Parco, che significa passare solo dai vincoli a “vincoli condivisi”, accettati, che possono diventare “opportunità”.

Ci sono, nei Parchi, da tutelare degli interessi collettivi che però non sono “la sommatoria degli interessi individuali”.

Il sindaco Fabio Lai si è dichiarato convinto “che la tutela del territorio possa andare di pari passo con lo sviluppo economico. La vera ricchezza del territorio, oltre alla bellezza del centro storico, oltre alla cultura e alla tradizione, è sempre la tutela dell’ambiente”.