Archivi

redazione@gallurainformazione.it
venerdì, Ottobre 7, 2022
AttualitàNews

Santa Teresa Gallura. Nuovo depuratore, un progetto da 22 milioni e mezzo

(di Claudio Ronchi) – L’Amministrazione Comunale ha approvato lo studio di fattibilità tecnico-economico, redatto dallo studio Engineeringtem Srl di Loiri Porto San Paolo, del nuovo impianto di depurazione di tipo centralizzato comprendente anche l’impianto di riutilizzo delle acque reflue depurate.

La spesa complessiva risultante dal quadro economico approvato risulta di 22.500.000 euro, attingibili dal PNRR.

Il sito è ubicato in località La Ruda. Nella relazione si legge che dal punto di vista morfologico “il territorio è costituito da pianure poco estese e da rilievi con andamento collinare; ad esclusione di alcuni fabbricati ad uso agricolo, l’area non è interessata da insediamenti abitativi al di fuori di qualche abitazione sporadica rurale”.

In particolare, una volta realizzato il nuovo depuratore insieme agli impianti di riutilizzo delle acque reflue depurate, questo impedirà lo scarico a mare “evitando così problemi di eutrofizzazione dell’ambiente marino, e allo stesso tempo darà la possibilità di adduzione di acque potabilizzate sia per uso irriguo che alimentare che per la pressurizzazione di impianti antincendio dislocati nelle aree a rischio”.