Archivi

redazione@gallurainformazione.it
martedì, Maggio 24, 2022
BreviNews

Palau. Festa del Dolce e Festa di San Giorgio

(di Marilena Bruschi) – Dopo il grande successo della Festa di Primavera di domenica scorsa in piazza Due Palme, il Comitato dei Fidali ‘77 non si ferma.

Questo fine settimana, sabato 30 aprile, prosegue con la Mostra del Dolce nel sagrato della chiesa parrocchiale alle ore 19,00 e domenica mattina dalle 8,00 alle 11,00.

La Festa continuerà nella chiesa campestre di San Giorgio, località ormai nota per la tradizionale ricorrenza della festa del 1° Maggio. La piccola chiesa di San Giorgio Martire, edificata nel 1675 nel periodo della dominazione spagnola in Sardegna, è non solo un sito sacro già dall’epoca preistorica fino a quella bizantina, ma anche un prezioso reperto per tutta la zona per la bellezza del luogo. Il tradizionale pellegrinaggio della statua di san Giorgio a cavallo, dopo due anni di assenza, riprenderà vita per l’impegno del Comitato della Festa di San Giorgio e dei Fidali’77.

Alle ore 12,00 ci sarà la S. Messa con il parroco don Paolo Pala, seguirà la processione dalla chiesetta di San Giorgio alla Croce e alle 13,30 il tradizionale pranzo preparato dal Comitato (gnocchetti al sugo di pulpeddi, formaggio, pane e vino) e proseguirà la Mostra del dolce con la musica del fisarmonicista Gavino Maricca.

Il Comitato precisa che, in ottemperanza con le regole Anticovid, non ci sarà il servizio a tavola e si manterrà il corretto distanziamento.