Archivi

redazione@gallurainformazione.it
martedì, Maggio 24, 2022
AttualitàCulturaNews

Arzachena. L’interessante mostra di “Alzachinesi”, “istantanea” pittorica di volti contemporanei

(di Claudio Ronchi) – Al primo piano del Museo Civico Michele Ruzittu, inaugurato pochi giorni fa, è allestita la bella esposizione dei “100 dipinti di Alzachinesi – il volto di Arzachena in 100 ritratti”, “istantanea” pittorica di volti contemporanei, la maggior parte viventi e con alcuni che non ci sono più, nel frattempo deceduti essendo stato, il progetto, promosso nel 2019.

A volerlo fu l’assessora, attualmente in carica, Valentina Geromino, che ha concretizzato l’iniziativa attraverso la collaborazione del pittore cagliaritano Davide Siddi e di Artechepassione, associazione locale che promuove e diffonde arte e cultura, organizza e promuove corsi di disegno e pittura, laboratori artistici per bambini e adulti, estemporanee e mostre di pittura.

“Con alzachinesi – ha scritto il pittore Davide Siddi – ho cercato di realizzare il ritratto di una comunità intera: uno spaccato di Arzachena nei giorni nostri vista attraverso i volti dei suoi abitanti. Ho ritratto bambini, anziani, ragazzi, persona lavoro o nei bar, in paese con le campagne, in poche parole ho cercato rappresentare i molteplici aspetti di una comunità consapevole e orgogliosa della sua tradizione, ma anche aperta tenta futuro”.

Alzachinesi, ha affermato il sindaco Roberto Ragnedda, “è un modo per raccontare ciò che Arzachena è oggi, attraverso la raffigurazione dei membri della comunità: dei nostri anziani, che ci tramandano storie di fondatori e ci tengono ancorati alle radici e alle tradizioni, ai nostri giovani, desiderosi di affrontare un futuro tutto da scrivere”.

L’assessore alla Cultura, Valentina Geromino sottolinea ancora come, “l’insieme dei dipinti realizzati per alzachinesi” rappresenti “il ritratto di una città intera e della sua storia recente”.

L’esposizione rimarrà fino al 30 settembre. Ingresso gratuito al Museo per gli arzachenesi fino al 31 maggio.

Dal libro: “Alzachinesi, residenza d’artista di Davide Siddi”, sono state tratte le dichiarazioni dell’artista, del sindaco e dell’assessora.