Archivi

redazione@gallurainformazione.it
martedì, Maggio 24, 2022
AttualitàCulturaNews

Arzachena. Al Museo la mostra mineralogica; reperti in gran parte però del Sulcis e dell’Iglesiente

(di Claudio Ronchi) – È suggestivo davvero, entrando nella sala tre, tondeggiante al primo piano, del da poco inaugurato Museo Civico Michele Ruzittu, ammirare la mostra mineralogica temporanea.

 “I minerali mostrano una variabilità di forme e colori davvero unica”, è scritto nella presentazione. “Ogni cristallo è figlio di una storia geologica che affonda le sue radici fino a centinaia di milioni di anni fa”.Metalli come il ferro e il rame hanno la capacità di penetrare all’interno dei cristalli e dare colorazioni molto particolari a al minerale”. Tutte cose da apprezzare dal vivo nella suggestione di una visita in presenza.

La quasi totalità dei minerali presenti nella sala arrivano dalle miniere dell’area del Sulcis e dell’Iglesiente ovvero dalla Sardegna sud-occidentale. E qui c’è stata qualche obiezione: perché non soffermarsi maggiormente su quanto presente in Gallura?