Archivi

redazione@gallurainformazione.it
martedì, Maggio 24, 2022
AttualitàNews

San Pantaleo. Mirtò e “I borghi delle bacche di mirto”, progetto che coinvolge anche La Maddalena, Castelsardo e Nuchis

(di Claudio Ronchi) – Mirtò, il Festival Internazionale del Mirto, ha presentato ieri venerdì 8 aprile, a San Pantaleo, il primo evento del progetto “I borghi delle bacche di mirto”. La presentazione si è svolta in contemporanea con l’happening per il passaggio del Rally Internazionale Storico Costa Smeralda. 

La piazza di San Pantaleo ha ospitato dunque diversi artisti protagonisti di spazi espositivi accanto alle auto vintage del Rally internazionale Storico Costa Smeralda. Pittori, scultori, tessitori, insieme ai produttori di mirto, hanno accompagnato la sfilata delle auto vintage della Lancia Martini che rappresentano la storia del rally, in Costa Smeralda e in tutto il mondo.

Luisa Cardinale è la direttrice artistica dell’evento; Gli artisti presenti sono stati: Ana Maria Serna, Valeria Masala, Mercedes Enne, Michele Greco, Irene Piccinnu, Giuliano Lissia, Gaspare da Brescia, Francesca e Marisa Sanna, Vanceslao Mascia, Massimiliano D’Orsi.

A San Pantaleo, il nuovo progetto “I borghi delle bacche di mirto” ha visto la presentazione del prologo di un format che vedrà coinvolti alcuni dei più importanti borghi in Comuni del nord Sardegna: a partire proprio da San Pantaleo, includendo anche La Maddalena, Castelsardo e Nuchis.