Archivi

redazione@gallurainformazione.it
giovedì, Maggio 26, 2022
AttualitàCulturaNews

Arzachena. Oggi inaugurato il Museo Civico Michele Ruzittu

(di Claudio Ronchi) – Dopo quasi 10 anni di chiusura per ristrutturazione –- ben 3 Amministrazioni Comunali – ha riaperto oggi i battenti, in Via Mozart, il Museo Civico Michele Ruzittu.

Per i lavori di ristrutturazione e adeguamento, il settore Lavori Pubblici, seguito dall’assessore Fabio Fresi, ha investito circa 500 mila euro.

Altri fondi sono occorsi per l’allestimento, stanziati dall’Assessorato alla Cultura.

La gestione è affidata alla municipalizzata Geseco, che vi opera con 3 addetti fissi e una coordinatrice.

La cerimonia inaugurale si è tenuta questa mattina, alle 11:00, alla presenza del sindaco Roberto Ragnedda, dell’assessora alla Cultura Valentina Geromino, di altri componenti la giunta, della Soprintendenza Archeologica, di altre autorità civili e militari locali e dei discendenti dei fratelli Michele e Salvatore Ruzittu, padri dell’autonomia di Arzachena della quale si festeggiano a maggio i 100 anni.

Il parroco di Santa Maria della Neve, don Mauro Moretti, ha impartito la benedizione prima del taglio del nastro tricolore.

Comune, Soprintendenza e municipalizzata Geseco, hanno collaborato alle attività di studio, catalogazione e recupero di migliaia tra reperti e frammenti di reperti archeologici e di minerali, molti dei quali restaurati dal Centro di Restauro e Conservazione della Soprintendenza di Sassari.

Il Museo ospiterà fino al 2026 la mostra temporanea di lungo periodo “Il tempo ritrovato” e fino al 30 settembre la mostra “Alzachinesi – il volto di Arzachena in 100 ritratti”.