Archivi

redazione@gallurainformazione.it
domenica, Maggio 29, 2022
AttualitàNews

Luogosanto. Siddùra acquista una nuova azienda agricola e amplia la cantina per 600 metri quadri

(di Claudio Ronchi) – Nuovi investimenti di Siddùra, la Cantina di Luogosanto; riguardano l’acquisizione di una nuova azienda agricola e l’ampliamento della barricaia.

Per quanto riguarda l’azienda agricola, si tratta della tenuta “Cilistrone”, che si trova ugualmente a Luogosanto, a pochi chilometri dalla cantina madre. Un investimento che rientra nei piani di sviluppo dell’azienda e che consente a Siddùra di aggiungere altri dodici ettari vitati alla sua produzione. La proprietà, è scritto in un comunicato, “ha scelto di puntare sul vitigno autoctono per eccellenza in Gallura: il Vermentino DOCG, alla cui produzione sono interamente dedicati i filari della nuova tenuta di proprietà di Siddùra”.

Per quanto riguarda invece l’ampliamento della cantina per ulteriori 600 metri quadri, una parte importante è stata indicata alla barricaia, per innovative metodologie di lavorazione dei vini: “nello scrigno più prezioso della cantina sono stati inseriti contenitori per l’affinamento del vino di ultima generazione, costruiti con un sapiente connubio di acciaio e legno. Una evoluzione inserita nella conservazione del vino attraverso i tini troncoconici”.

In un momento storico difficile, commenta il manager della cantina, Massimo Ruggero, Siddùra “ha saputo trasformare il negativo in positivo scegliendo di investire in nuovi terreni e tecnologie”.