Archivi

redazione@gallurainformazione.it
giovedì, Maggio 26, 2022
BreviNews

Palau. Celebrata la Giornata del Malato con riflessioni su eutanasia e fine vita

(di Marilena Bruschi) – “Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso”, è il tema della 30ma Giornata del Malato che la parrocchia di Palau ha celebrato questo sabato e non l’11 febbraio per motivi di salute del parroco don Paolo Pala.

A presiedere la celebrazione c’era don Alessandro Cossu, sacerdote quaresimalista, che ha imposto il sacramento dell’Unzione degli infermi insieme a don Paolo e don Adolph agli ammalati ed anziani presenti in chiesa. Alla fine della celebrazione è stata offerta una rosa, la medaglia della Madonna delle Grasu zie ed una immaginetta di Lourdes. Alla fine della Messa il dott. Franco Pala, che è stato Direttore dell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale Giovanni Paolo II di Olbia, ora in pensione, ha svolto un interessante riflessione sui temi specifici di bioetica, eutanasia e del fine vita. Con l’ausilio di uno schermo e la proiezione di slide ha dato le informazioni sulla normativa del fine vita con la legge 219 del 2017 dove è stata disciplinata la possibilità per il malato di rifiutare o sospendere qualsiasi terapia, anche quelle salvavita, e l’accompagnamento al malato terminale con la terapia del Dolore e le cure palliative che prevedono interventi terapeutici e assistenziali al paziente ed anche alla famiglia.