Archivi

redazione@gallurainformazione.it
domenica, Maggio 29, 2022
AttualitàNews

Arzachena. Cristina Usai: Confronto proficuo tra località del G20Spiagge e i rappresentanti politici

(di Claudio Ronchi) – A Roma abbiamo ricevuto un segnale positivo importante da parte dei rappresentanti politici e dei partiti. È stato un momento di confronto proficuo anche con gli altri colleghi”. Ad affermarlo è stata Cristina Usai, vice sindaca e assessora al Turismo, dopo aver partecipato, insieme a 26 rappresentanti del G20Spiagge, la rete nazionale delle destinazioni balneari con almeno 1 milione di presenze turistiche l’anno, ad un incontro con i responsabili del settore turismo dei gruppi parlamentari del Partito Democratico, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Italia Viva e Lega.

A costoro sono state illustrate le esigenze di queste comunità balneari, caratterizzate da flussi turistici stagionali concentrati in pochi mesi l’anno.

C’è stata la chiara condivisione da parte loro delle tematiche sollevate dai sindaci dei Comuni appartenenti al network del G20s”, proseguito la Usai.

“Siamo consapevoli che non sarà un percorso semplice, ma siamo determinati a portare avanti la richiesta di riconoscimento di città balneare per Arzachena fino in fondo. Sicurezza, tutela dell’ambiente, gestione ottimale dei servizi, possibilità di utilizzo delle risorse economiche disponibili in bilancio sono elementi essenziali per un Comune come il nostro che subisce gli effetti del fenomeno delle cosiddette ‘Città fisarmonica’, con flussi turistici stagionali concentrati in pochi mesi l’anno”.

La richiesta alle forze politiche e al Parlamento è di varare una normativa che riconosca lo status di città che, a fronte di dotazioni finanziarie e risorse umane proprie dei piccoli comuni, devono provvedere alla organizzazione di servizi per centinaia di migliaia di turisti senza, però, avere i mezzi per mantenere un livello accettabile di risposte sul piano della raccolta e smaltimento dei rifiuti, della depurazione e della pulizia dei litorali, della distribuzione idrica, dei parcheggi, della viabilità, oltre che della safety e della security: praticamente l’intero programma amministrativo di una città.