Archivi

redazione@gallurainformazione.it
giovedì, Maggio 26, 2022
BreviCulturaNews

Arzachena. Chi era Michele Ruzittu, al quale è intitolato il Museo Civico Comunale

(di Claudio Ronchi) –Con l’intitolazione ‘Museo Civico Michele Ruzittu’ rendiamo omaggio a un illustre personaggio della storia locale, pioniere nella ricerca archeologica, in vista del centenario dall’autonomia di Arzachena”, ha affermato Valentina Geromino, assessora alla Cultura, Sport e Spettacolo.

L’iniziativa rientra nell’ambito dei festeggiamenti del Centenario dell’autonomia di Arzachena da Tempio Pausania che culmineranno il prossimo che ricade il 14 maggio.

“Con la dicitura ‘civico’ si è voluto, poi, rafforzare il senso di appartenenza del museo ai cittadini e il perseguimento dell’interesse culturale, scientifico ed educativo al servizio della comunità. È un ulteriore passo verso l’imminente riapertura della struttura. Fin dall’inizio del nostro mandato -prosegue la Geromino – abbiamo impegnato energie e risorse per riqualificare l’edificio, aggiornare gli inventari e riallestire le esposizioni con studi accurati grazie anche al prezioso supporto della Soprintendenza di Sassari”.

Dal canto suo il sindaco Roberto Ragnedda sottolinea come questa intitolazione sia stata assegnata “per le continue battaglie combattute e da lui stesso descritte come un sacrificio fisico, intellettuale e pecuniario, e con la consapevolezza che tale dedica possa contribuire a creare nelle giovani generazioni sentimenti di maggiore attenzione verso la propria identità culturale”.

“Un nostro valoroso concittadino, Michele Ruzittu”, conclude il sindaco, “che si è speso per l’intera comunità e, senza il quale, probabilmente, oggi Arzachena avrebbe un volto e una storia completamente differenti”.