Archivi

redazione@gallurainformazione.it
mercoledì, Settembre 28, 2022
AttualitàCulturaNews

La Maddalena. Futuro Anteriore, un concorso di UTE e IIS G. Garibaldi

La professoressa Spinetti

(di Claudio Ronchi) – “La cerimonia di premiazione, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura e organizzata dal Comitato Scientifico, è prevista per il giorno 20 Maggio 2022, e comunque entro la chiusura dell’a.s. 2021/2022, presso la Sala Consiliare del Comune di La Maddalena, alla presenza delle Autorità e degli organi di stampa”. Lo scrive il prof. Stefano Satta, dirigente scolastico dell’Istituto d’Istruzione Superiore Giuseppe Garibaldi.

Di che cos si tratta?

Di un concorso che vede come promotori l’Università della Terza Età di La Maddalena e l’IIS G. Garibaldi, che hanno iniziato, quest’anno, una collaborazione nell’ottica del rapporto intergenerazionale.

Il concorso si chiama: Futuro Anteriore.

Con questo progetto – spiega il prof. Satta – intendiamo potenziare e tramandare la conoscenza della storia della città, del suo patrimonio artistico e documentale, dei luoghi della cultura cittadina e della memoria, delle tradizioni, attraverso racconti che pongano in interscambio juniores e seniores, creando sinergie tra memoria e tecnologia per favorire la crescita culturale, l’accesso all’informazione e la divulgazione della conoscenza. Pensiamo che il fatto che dei giovani ascoltino le storie di anziani sulla nostra comunità e redigano poi dei racconti sulle stesse, sia utile per la memoria collettiva della nostra comunità ed anche altamente educativo per i giovani, che saranno indotti così a riscoprire il gusto del racconto”.

Il concorso prevede un Comitato Scientifico e una Giuria.  Del Comitato Scientifico fanno parte Stefano Satta, ds dell’IIS Garibaldi; Gianvincenzo Belli, assessore alla Cultura; Marina Spinetti, docente coordinatrice del concorso; Giovanna Sotgiu, direttrice dei corsi Ute.

Della giuria faranno parte tre esperti nominati da Comitato Scientifico.

La giuria selezionerà 20 racconti finalisti, tra i quali 5 meritevoli di premio.

I primi 5 racconti classificati riceveranno un premio in buoni da spendere per l’acquisto di libri. Tutti i racconti finalisti saranno pubblicati, in versione riveduta dagli autori assieme al coordinatore del concorso e all’editore, in un volume antologico pubblicato dall’editore Paolo Sorba con il patrocinio del Comune di La Maddalena.