Archivi

redazione@gallurainformazione.it
mercoledì, Settembre 28, 2022
BreviNews

Arzachena. No alla guerra, solidarietà alla popolazione dell’Ucraina; chi può accogliere i profughi?

(di Claudio Ronchi) – Una condanna politica molto chiara, quella espressa dall’amministrazione comunale di Arzachena contro la guerra e a favore della popolazione dell’Ucraina. Con un’iniziativa, in attesa di disposizioni governative, volta a fare un censimento sulla disponibilità all’accoglienza dei profughi.

“Il Comune di Arzachena e tutta la cittadinanza esprimono solidarietà alla popolazione dell’Ucraina in questo terribile momento storico e condannano fortemente la guerra, e qualsiasi forma di violenza, quale strumento di risoluzione delle crisi politiche internazionali”, ha scritto l’Amministrazione Comunale.

“In attesa di comunicazioni dal Governo centrale o dalla Regione Sardegna in merito all’attivazione di specifiche misure, chiediamo agli arzachenesi di manifestare la propria disponibilità ad ospitare coloro che necessitano di protezione umanitaria non appena le Autorità dovessero confermarne l’esigenza”.

Nel frattempo, ha scritto sempre l’Amministrazione Comunale, “ti invitiamo a scrivere una email all’indirizzo emergenza@comunearzachena.it, specificando quale tipo di accoglienza o disponibilità di posti letto puoi assicurare. Forniremo maggiori dettagli non appena possibile”.