Archivi

redazione@gallurainformazione.it
martedì, Maggio 24, 2022
AttualitàNews

La Maddalena. C’è anche il mortaio di Napoleone: la soddisfazione della presidente Giovanna Scotto

(di Claudio Ronchi) – Nell’ambito della cerimonia di inaugurazione di piazza 23 febbraio 1793, in programma questo pomeriggio, ad aggiungere “storia su storia” è giunto ieri a La Maddalena il mortaio che Napoleone Bonaparte abbandonò sull’isola di Santo Stefano durante la ritirata. “Un importante cimelio – viene sottolineato in un comunicato stampa –   che manca dalla Sardegna da 229 anni e che torna per la prima volta grazie all’interessamento dell’Amministrazione Comunale ed alla fattiva collaborazione con il Museo Storico Nazionale dell’Artiglieria di Torino”.

Lo storico pezzo d’artiglieria settecentesca rimarrà esposto nell’atrio comunale per una settima.

Sono fiera di aver portato a compimento questo importante compito che mi ha affidato il sindaco”, afferma la presidente del Consiglio Comunale, Giovanna Scotto; “non soltanto perché sono convinta che servirà a dare ulteriore lustro all’inaugurazione della nuova piazza 23 febbraio, ma anche, e soprattutto, perché lo ritengo un risultato importante per tutta la Sardegna. Un incredibile pezzo di storia che torna per la prima volta a casa!”.