Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Settembre 26, 2022
BreviCulturaNews

Santa Teresa Gallura. Mette gambe il Patto Locale per la Lettura con l’adesione di scuole, coop, associazioni, ditte e cittadini

(di Claudio Ronchi) – Al Patto Locale per la Lettura, promosso all’Amministrazione Comunale, hanno aderito oltre all’Istituto Comprensivo e al Falcone e Borsellino, 2 cooperative, 8 associazioni, alcune società e ditte, un B&B e alcuni cittadini.

Il patto si pone l’obiettivo di rendere la lettura un’abitudine sociale consueta e diffusa. I sottoscrittori del patto, dando vita ad una rete territoriale strutturata, condividono il principio che la conoscenza sia un bene comune e che il libro e la lettura siano una risorsa importante per lo sviluppo civile della società. In pratica la finalità è quella di promuovere la lettura e allargare la base dei lettori nell’ambito del territorio comunale.

Il Patto Locale per la Lettura viene coordinato dall’Assessorato Comunale alla Cultura, la cui delega politica è rimasta in capo alla sindaca, Nadia Matta.

Ad aderire al Patto Locale della Lettura saranno: Soc. Coop. Soc. Cooltour Gallura; Associazione Capo Testa Republic; Associazione culturale Territorio Dansa; Associazione Protezione Civile Lungoni; Associazione di Volontariato “Noialtri”; B&B “La chicca di Francesca”; Associazione culturale no profit “Gallura Turismo”; Rino Solinas; Roggero Antonio S.A.S.; Associazione Culturale Teatrale “Officine Peregrine Teatro”; Associazione Pro Loco Santa Teresa Gallura; Salvatore Tola; Associazione Amici di Lucia; Bennu S.R.L.S.; Libreria MAX 88; IIS “G. Falcone e P. Borsellino” Palau; Soc. Coop. Oltrans Service (Gestore dell’asilo Nido Opla’); Maria Francesca Pirisi; Istituto comprensivo statale “P.F.M. Magnon” di Santa Teresa Gallura.