Archivi

redazione@gallurainformazione.it
domenica, Maggio 29, 2022
AttualitàNews

La Maddalena. E l’illuminazione della Colonna Garibaldi? Perché non riattivarla per l’inaugurazione di Piazza 23 febbraio?

(di Claudio Ronchi) – Non sarebbe male se il prossimo 23 febbraio, in occasione dell’inaugurazione della piazza dedicata all’Eroe isolano, Domenico Millelire e ai fatti d’arme del 1793, venisse ripristinata l’illuminazione della Colonna Garibaldi, che nella foto di copertina vediamo nella sequenza tricolore.

Sarebbe davvero un bel colpo d’occhio se facesse da sfondo alla nuova piazza, come sarebbe, del resto, un bel biglietto da visita, quantomeno la notte, a coloro che sbarcano dal traghetto.

Nel 2019 il Comune spese 48.748 euro per due impianti di illuminazione architetturale, uno per la facciata del municipio, quella che s’affaccia sulla piazza Garibaldi, e l’altra per la Colonna Garibaldi di Cala Gavetta. L’intento fu quello della valorizzazione e dell’abbellimento della città e dei suoi monumenti. 

L’illuminazione di quest’ultima durò però pochi mesi ovvero ben presto si spense. “Pare che il problema sia dovuto all’entrata in funzione della Torre Faro, issata nella banchina a pochi metri dalla colonna stessa”, scrivemmo su Gallura informazione il 21 febbraio 2020.

Il potente riflettore – ci dissero in Comune – annullerebbe gli effetti-luce proiettati sulla colonna. Considerato che la Torre Faro è indispensabile e che per l’illuminazione della Colonna sono stati spesi dei bei soldini, c’è chi suggerisce di modificare sebbene leggermente l’orientamento di uno dei riflettori, il tanto da non ‘impattare’ direttamente sulla Colonna”.

Da allora però niente è cambiato e, nonostante i bei soldoni spesi, quella “cosa bella” che era l’illuminazione “differenziata” della Colonna Garibaldi è tuttora spenta.

Riuscirà l’Amministrazione Lai a riattivarla, particolarmente ora, utilizzando i suoi suggestivi effetti sulla nuova piazza?