Archivi

redazione@gallurainformazione.it
venerdì, Ottobre 7, 2022
AttualitàNews

La Maddalena. Le molteplici attività della Compagnia Barracellare

(di Claudio Ronchi) – C’è ancora chi, pensando alla Compagnia Barracellare, istituita nel 2015 dopo oltre cent’anni di assenza, ritiene che il compito esclusivo o principale sia sempre e ancora legato a quello dell’abigeato ovvero al furto del bestiame.

In effetti tale compito ormai da tantissimo tempo risulta essere non primario mentre altri impegnativi ne sono stati attribuiti: dall’antincendio (si pensi che su 14.000 ore di servizio nel 2021 la Compagnia Barracellare di La Maddalena, comandata dal capitano Salvatore Perra,  ne ha dedicato quasi 5000 proprio questo importante servizio); oltre che all’allerta idrogeologica; all’ordine pubblico in generale e per quello in occasione di spettacoli, eventi religiosi e manifestazioni sportive; alla vigilanza, prevenzione e repressione; al controllo di siti sensibili (attività spesso svolta in maniera armata); al controllo sul conferimento dei rifiuti; ai controlli per il rispetto delle normative anti Covid e rispetto delle quarantene; alla collaborazione nel monitoraggio e recupero di carcasse di cinghiali e alla campagna di eradicazione degli stessi; agli adempimenti amministrativi e burocratici; alle funzioni di rappresentanza.

Dunque, collaborazione, prevenzione, controllo e anche repressione essendo, quelli della Compagnia Barracellare, agenti di pubblica sicurezza.

Tra le varie verbalizzazioni cioè le multe, diverse ne sono state comminate per abbandono indiscriminato di spazzatura, per errata conduzione di animali, per violazione dei divieti di campeggio.

Normalmente, sono quotidianamente in servizio almeno sei persone.