Archivi

redazione@gallurainformazione.it
mercoledì, Settembre 28, 2022
AttualitàNews

La Maddalena. Belli: primi benefici dai Borghi più belli d’Italia

(di Claudio Ronchi) – Il far parte dei “Borghi più belli d’Italia” non è certamente da considerarsi un punto d’arrivo ma di partenza, o di ripartenza. La Maddalena è entrata a far parte di questa associazione nazionale lo scorso novembre.

A distanza di poco più di due mesi dall’annuncio, abbiamo chiesto all’assessore al Turismo, Gianvincenzo Belli, al di là delle incoraggianti dichiarazioni del giorno dell’ingresso ufficiale se si sia cominciato a vederne giungere qualche beneficio concreto.

“Da quando vi facciamo parte – afferma l’assessore – l’associazione ha pubblicato tre bandi di finanziamento, 2 per comuni al di sotto dei 5000 abitanti e un altro al di sopra, al quale abbiamo l’opportunità di accedere anche noi di La Maddalena. Questo bando si riferisce a interventi relativi alla rigenerazione urbane e all’ incentivazione culturale. Abbiamo già fatto la preiscrizione; Ci sono in ballo 20 milioni di euro che saranno suddivisi sulla base dei progetti presentati tra i Borghi d’Italia, tra quelli rientra anche il centro storico di La Maddalena”.

L’associazione, prosegue Belli, “ha un tour operator dedicato essenzialmente ai borghi. Ad una manifestazione di interesse abbiamo invitato i nostri operatori affinché questo tour operator, da loro contattato possa, in maniera gratuita, andare a promuovere il soggiorno nei borghi. Alberghi diffusi, B&B, hotel eccetera con una particolarità che potrebbe diventare una virtù. Quando viene proposto un pacchetto, ad esempio un pacchetto di 5 giorni, si devono anche proporre 5 esperienze, 5 escursioni: ad esempio, un giorno è prevista la visita del centro storico, un altro ai musei, in un altro si va a fare la passeggiata cavallo, trekking, ecc. Dunque non viene proposto solo l’alloggio o il vitto e l’alloggio ma anche un’esperienza”. Questo è importante, soprattutto per il turismo di mezza stagione, dei mesi di spalla, non legato principalmente al mare, riempiendo le giornate del turista di attività, di esperienze che lo possano interessare.

In questi giorni poi – prosegue Belli – sta nascendo una App dedicata al turismo, con copertura a livello internazionale, nella quale entriamo ufficialmente con pagine dedicate, che potremmo gestire anche direttamente. Potremmo comunicare ad esempio gli eventi che si svolgono nella nostra città eccetera”.

Un aspetto importante inoltre riguarda le premialità nei bandi, avvero in punti in più che si hanno già in partenza e che avvantaggiano per l’ottenimento dei finanziamenti: “In tutti bandi che vengono aperti dalla Regione Sardegna, il Comune di La Maddalena, come sede di Borgo più bello d’Italia ha una premialità che si aggiunge a quella, già esistente da tempo, in quanto sede di Parco Nazionale. La premialità di Borgo più bello d’Italia, non vale solo per i bandi regionali ma anche per quelli nazionali ed europei”.

Che sia il caso, assessore, di allestire un ufficio “dedicato” solo a questo?