Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Settembre 26, 2022
AttualitàNews

Arzachena. Terreno e fabbricato a Cannigione confiscato alla mafia: si chiede finanziamento PNRR

(di Claudio Ronchi) – C’è un terreno, a Cannigione, con annesso fabbricato rurale, che nel 2004 fu confiscato alla mafia. L’Amministrazione Comunale ha deliberato di cogliere l’opportunità messa in campo dalla PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) presentando un progetto di massima per la sua valorizzazione socio-ambientale.

Progetto che prevede la fruibilità pubblica dell’area con percorsi ambientali ed eco sostenibili; la sistemazione attorno fabbricato di postazioni di bird watching e pannelli tematici sulla fauna e sulla flora della foce dell’aria umida; aree telematiche attrezzate, anche open quali teatro ed animazione nonché lavoratori giovanili; aree di aggregazione per giovani anziani; aree protette per i servizi socioassistenziali anche con posizionamento di box abitabili prefabbricati amovibili e servizi di supporto e sorveglianza per la Protezione civile; valorizzazione del vaccino mare-laguna anche con finalità sportive ed ecocompatibili.