Archivi

redazione@gallurainformazione.it
domenica, Settembre 25, 2022
CulturaNews

Olbia. Vincono il Premio Letterario Giovanni Battista Manca (Sassari), Maria Antonietta Pirrigheddu (Tempio), Domenico Battaglia (La Maddalena)

Presentate da Daniela Astara (giornalista, direttrice di Teleregione Live, che ha trasmesso in diretta l’evento), si sono svolte ieri le premiazioni del Premio Letterario Città di Olbia – VIII Edizione, organizzato dall’assessorato alla Cultura (assessora Sabrina Serra) e dalla Biblioteca Simpliciana, direttore della quale è Marco Ronchi.

Ad aggiudicarsi il primo premio nella Sezione Breve in Italiano è stato Giovanni Battista Manca, diSassari, col racconto: La neve del mare.

Prima classificata invece nella Sezione Racconti Brevi in Gallurese e Logudorese è stata Maria Antonietta Pirrigheddu, di Tempio con: Da li macchi e da li steddi.

La sezione Poesie in Gallurese e Logudorese ha invece visto primo classificato Domenico Battaglia, di La Maddalena con: Di sogni svistita. Battaglia s’è aggiudicato anche il terzo premio nella sezione Racconti brevi in gallurese e logudorese.

Questa la classifica completa:

RACCONTI BREVI in ITALIANO: 1° classificato – La neve del mare, di Giovanni Battista Manca – Sassari; 2° classificato – Se Così siamo vivi, di Emanuele Rizzi – Genova; 3° classificato – La matematica aiuta gli audaci, di Alessandra Fucilitti – Sulmona. Menzione SPECIALE: Le scarpe della domenica, di Ivano Mugnaini – Viareggio 

RACCONTI BREVI in GALLURESE e LOGUDORESE: 1° classificato – Da li macchi e da li steddi, di Maria Antonietta Pirrigheddu – Tempio Pausania; 2° classificato – Su menzus amigu, di Sebastiano Mario Fiori – Posada; 3° ­ classificato – A strada, di Domenico Mario Battaglia – La Maddalena. Menzione SPECIALE: S’omine ch’at agguantatdu a su fogu, di Sandro Biccai – Bosa.

POESIE in GALLURESE e LOGUDORESE: 1° classificato – Di sogni svistita, di Domenico Battaglia – La Maddalena; 2° classificato – Veni, di Angelo Contini – Arzachena; 3° classificato – Solidade, di Giuseppe Flore – Anela.

La Giuria era composta da Francesco Pala, docente di filosofia, già Direttore della rivista filosofica “Giornale critico di storia delle idee”, scrittore e saggista con funzioni di Presidente, Luana Scanu, formatrice esperta in Scrittura Creativa ed Editoria, Quintino Mossa, presidente della Consulta Intercomunale della Gallura, Paolo Russu socio fondatore della Consulta Intercomunale Gallura e da Eliano Cau scrittore e poeta.