Archivi

redazione@gallurainformazione.it
domenica, Giugno 26, 2022
News

La Maddalena. Proseguono alacremente i lavori: L’obbiettivo del sindaco è inaugurare la piazza il prossimo 23 febbraio

(di Claudio Ronchi)

Nonostante il mal tempo proseguono alacremente i lavori in Piazza 23 Febbraio, dedicata all’Eroe maddalenino Domenico Millelire, prima medaglia d’oro al valor militare.

Il sindaco Fabio Lai, sta già organizzando l’inaugurazione, ed ha chiesto la collaborazione delle Scuole Sottufficiali MM per gli aspetti relativi al cerimoniale.

L’obiettivo, a dir la verità, ambizioso, visto che mancano poco più di 2 mesi, è quello di tagliare il nastro il prossimo 23 febbraio, giorno, ricorda il sindaco “del grande fatto d’armi che vide i maddalenini e i galluresi vincitori contro la flotta della Repubblica Francese e su Napoleone Bonaparte I”.

Quel giorno, informa il sindaco Fabio Lai, “fra i vari adempimenti, verrà letto il discorso che nel 1928 fece il primo Comandante del Regio Sommergibile Millelire C.C., Carlo Savio, in occasione della consegna della bandiera di combattimento avvenuta nelle nostre acque”.

Questa piazza, per l’Amministrazione Comunale, “non rappresenta soltanto la realizzazione di un’opera pubblica, ma un importante mezzo per raccontare e tramandare la nostra gloriosa storia”. E anche, per come sarà strutturata e caratterizzata (al progetto ha contribuito anche lo storico e critico d’arte Vittorio Sgarbi), un richiamo culturale e turistico.

Il sindaco informa di aver contattato il sindaco di San Gimignano, paese natale del comandante Savio, il quale gli ha fornito informazioni sulla sua vita e sui suoi trasferimenti. La ricerca sta proseguendo. L’intenzione infatti è quella di “poter ospitare per il giorno dell’inaugurazione gli eredi dell’illustre Comandante”.