Archivi

redazione@gallurainformazione.it
mercoledì, Gennaio 19, 2022
CulturaNews

La Maddalena. Oggi a Moneta, il volontariato isolano e Sardegna Solidale piantano alberi

(di Claudio Ronchi)

Il volontariato isolano aderisce all’iniziativa del CSV Sardegna Solidale che ha come finalità primaria la sensibilizzazione e responsabilizzazione dell’opinione pubblica verso un uso sostenibile dell’ambiente.

Oggi, lunedì 13 dicembre, alle ore 10:30, si svolge a Moneta, in Piazza Don Giuseppe Riva, la manifestazione “Pianta un albero: è un gesto d’amore”, organizzata dalla SaSol point n°21, in collaborazione con il Comune, Assessorato all’Ambiente e il CSV Sardegna Solidale.

Sono circa 200 le piante messe a disposizione, gratuitamente, da Forestas.

Si tratta di: 15 piante di ceratonia siliqua (carrubo); 20 piante Juneperus phoenichea (ginepro fenicio); 30 piante di myrtus communis (mirto); 20 piante di olea europea (olivastro); 10 piante di phillirea angustifolia (fillirea foglie strette); 15 piante di pinus pinaster (pino marittimo); 15 piante di quercus ilex (leccio); 30 piante di quercus suber (sughera); 20 piante di rosmarinus officinalis (rosmarino); 15 piante di viburnus tinus (viburno); tutte donate dall’Ente Forestas.

Solo alcune di queste piante tuttavia troveranno dimora oggi in Piazza Don Riva; le altre verranno successivamente piantumate nell’Oratorio Don Bosco di via Balbo, all’Oasi Serena di Moneta, nel Parco Giochi Padule e nei parcheggi della Ricciolina, sempre a Moneta.

La manifestazione di oggi prevede, tra gli altri, la presenza di bambini e ragazzi delle scuole, considerato l’alto valore, non solo ambientale ma anche educativo dell’evento.

E ai bambini presenti oggi saranno donati dei gadget, alcuni creati dalla SaSol Point n°21, esclusivamente per l’evento; tra cui, un attestato di partecipazione, un adesivo con il simbolo e lo slogan dell’iniziativa e un cono in cartoncino contenente un piccolo quantitativo di terra, che simbolicamente, ogni bambino poserà nel luogo di piantumazione prescelto per ogni pianta; altri gadget invece, saranno donati dall’Ente Parco di La Maddalena.