Archivi

redazione@gallurainformazione.it
martedì, Giugno 28, 2022
AttualitàNews

Santa Teresa Gallura. S’è dimessa la consigliera di Minoranza Silvia Bitti; dovrebbe essere surrogata da Caterina Staccuneddu

Silvia Bitti

(di Claudio Ronchi) – Figurano al primo punto dell’ordine del giorno del Consiglio Comunale di martedì 30 novembre, le dimissioni di Silvia Bitti, consigliera di Minoranza della Lista “Lungoni! È il momento”.

Dal Comune e dal gruppo di Minoranza fanno sapere che il primo dei non eletti, Marco Mundula, avrebbe rinunciato. Se così fosse, sarà chiamata alla surroga la seconda dei non eletti, Caterina Staccuneddu, della quale il Consiglio esaminerà, come previsto dalla legge, le condizioni di eleggibilità e compatibilità.

A un anno dunque dalle elezioni comunali ci sarà il primo passaggio di testimone tra i banchi della Minoranza.

Caterina Staccuneddu

Caterina Staccuneddu, classe 1984, laureata in Scienze della Comunicazione e Giornalismo, lavora nel settore della comunicazione.
Sono nata e cresciuta a San Pasquale, e qui ho deciso di tornare a vivere una volta terminati gli studi”, dichiarò lo scorso anno, in occasione della campagna elettorale, nella pagina Facebook della Lista “Lungoni! È il momento”, candidato sindaco Paolo Sardo.

Sono consapevole che in questi 10 anni tanto è stato fatto per questo paese, ma tante sono le cose che restano ancora da fare, tra cui sicuramente la valorizzazione della Sciumara, la spiaggia di riferimento per noi santupascalesi, frequentata ogni anno da migliaia di turisti e priva tutt’oggi di qualsiasi tipo di servizio.
Vivo quotidianamente il mio paese e i suoi abitanti, amo questo territorio”,
concludevaCaterina Staccuneddu, “e sono convinta che abbia delle enormi potenzialità ancora inespresse”.