Archivi

redazione@gallurainformazione.it
sabato, Dicembre 4, 2021
AttualitàCulturaNews

Santa Teresa Gallura. Apre oggi “Eu faéddhu Gaddhurésu”, lo sportello linguistico gallurese; ci saranno sportelli itineranti anche a Porto Pozzo e San Pasquale

(di Claudio Ronchi) – Parte oggi, giovedì 18 novembre, anche in paese “Eu faéddhu Gaddhurésu”, lo sportello linguistico. Il progetto, finanziato dalla Regione Sardegna, ha lo scopo di tutelare le lingue minoritarie e di promuovere il bilinguismo negli atti amministrativi introducendo la varietà alloglotta Gallurese all’interno dell’amministrazione pubblica.

Il progetto verrà gestito dall’Istituto Chircas con le operatrici linguistiche, Laura Fraschini e Anna Maria Giagheddu. La due operatrici avranno il compito di tradurre gli atti amministrativa in uscita dall’ente comunale e lavoreranno in stretta collaborazione con l’Amministrazione, con la cittadinanza, con gli Istituti Scolastici, con le associazioni e con i comitati presenti sul territorio. 

Lo Sportello Linguistico aprirà tutti i giovedì dalle 09:00 alle 13:30 presso la Biblioteca Comunale, (che ospita il Centro di documentazione in lingua Gallurese), e rimarrà attivo sino ad ottobre 2022. È prevista, inoltre, l’apertura di sportelli itineranti nelle frazioni di Porto Pozzo e San Pasquale, con l’obiettivo di favorire una presenza diffusa sul territorio.

Sono inoltre previsti 2 corsi di formazione, gratuiti e aperti a tutti, che si svolgeranno il prossimo anno.