Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Agosto 15, 2022
BreviNews

Santa Teresa Gallura. Ci sarà Consiglio Comunale; ritornano due argomenti che, nel 2019, fecero abbandonare l’aula all’opposizione

(di Claudio Ronchi) – Per la prossima settimana, mercoledì 17 novembre, la sindaca Nadia Matta ha convocato il Consiglio Comunale per le 11:00 presso il cineteatro Nelson Mandela, aperto al pubblico con green pass.

Sono 5 punti all’ordine del giorno ma è possibile che durante i lavori la sindaca tracci un bilancio del primo anno di amministrazione. Nel caso, se non dovesse trattarsi di “comunicazioni”, sarà interessante, dopo aver sentito la maggioranza, ascoltare l’opinione dell’opposizione.

Per quanto riguarda invece i punti iscritti all’ordine del giorno, ci sarà da riapprovare il Bilancio Consolidato del 2019 e da approvare quello consolidato del 2020; Si provvederà poi alla ricognizione delle partecipazioni pubbliche, in primis quella della società in house Selenia.

Poi si affronteranno due temi urbanistici, uno relativo alla destinazione urbanistica della zona della caserma della Guardia di Finanza e l’altro della zona del faro di Punta Falcone.  Questi due argomenti vennero già trattati nel luglio del 2019 (sindaco Stefano Pisciottu), e furono oggetto di non poche polemiche tra la passata Amministrazione di centro-sinistra e l’opposizione allora di centrodestra tanto che quest’ultima (capogruppo della quale era Angela Antona) abbandonò l’aula per protesta per il fatto che i due temi fossero trattati nello stesso punto all’ordine del giorno. Ora, i due argomenti ritornano il Consiglio Comunale, con due punti distinti dell’ordine del giorno, portati dall’attuale maggioranza di centro-destra della sindaca Nadia Matta.