Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Agosto 15, 2022
AttualitàNews

La Maddalena. Maxischermo rotto da mesi: il malfunzionamento dei trasformatori brucia le schede

(di Claudio Ronchi) – Non hanno molta fortuna, i maxischermi, a La Maddalena. Qualcuno ricorderà per quanti anni sia rimasto inattivo quello sul lungomare di Piazza Comando, il cui “rottame” è stato tolto soltanto pochi mesi fa, quando sono iniziati i lavori di pavimentazione della passeggiata-banchina, ultimati a giugno.

Del resto, è appena il caso di ricordare il mancato funzionamento di uno di essi, maxischermi, in occasione del grande concerto di Fedez e J-Ax.

È invece sotto gli occhi di tutti, la prolungata avaria del maxischermo fatto collocare dall’Amministrazione Montella, sempre in Piazza Comando. A gennaio di quest’anno ha cominciato a dare problemi e poco tempo dopo si è oscurato definitivamente. Finora, 10 mesi dopo – nonostante diversi tentativi, non è stato riparato.

 “Il problema riguarda i trasformatori”, ha spiegato il delegato alle Manutenzioni Luca Falchi, “che quando si rovinano o non funzionano bene danneggiano la scheda. Una prima volta è stata cambiata ma poi si è nuovamente danneggiata perché, a seguito della battitura di tutti i trasformatori presenti, si è riscontrato il malfunzionamento anche di altri due. La scheda è stata nuovamente ordinata – assicura il delegato – ed è in arrivo (1/2 settimane). Con il controllo di tutti i trasformatori ed il cambio di quelli mal funzionanti si dovrebbe risolvere il problema”.

Sicuramente e ovviamente questo del maxischermo in varia non è tra i più grandi problemi isolani ma essendoci stati di spesi dei soldi pubblici, e non pochi, per realizzarlo, non se ne attende che il ripristino. Anche perché, se è stato lì collocato, una qualche utilità dovrebbe averla, anzi, sicuramente la ha.