Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Novembre 29, 2021
AttualitàNews

La Maddalena. Rottura nel collettore costiero; riparata la fuoriuscita maleodorante

(di Claudio Ronchi) – Lo versamento maleodorante in mare, nel lungomare Ammiraglio Mirabello all’altezza del teatro Primo Longobardo, di fronte a Isola Chiesa, era stato segnalato dal Comune ad Abbanoa che, venerdì scorso è intervenuta, lavorandoci per due giorni, con i propri operai.

Una rottura della condotta del collettore fognario costiero, quello del progetto Barra-Caracciolo, a un paio di centinaia di metri dalla stazione di pompaggio delle “Torpediniere”. Rottura dovuta probabilmente ad un “logorio” non si sa di quale natura, in un impianto realizzato durante gli anni ‘80 del ‘900.

Il guasto era ad alcuni metri sotto terra e gli operai si sono dovuti calare imbragati con le corde e le bombole d’ossigeno.

C’era un rischio di inquinamento ambientale, riferisce il delegato alle Manutenzioni, Luca Falchi, che ha seguito l’intervento insieme all’assessora ai Lavori Pubblici, Federica Porcu.

Rischio di inquinamento ambientale non dovuto soltanto allo sversamento delle acque nere fognarie ma anche alla soletta che divide la strada dalla vadina sottostante, proveniente da Cala Chiesa, consistente tra l’altro in una lastra “importante” di polistirolo, usato in certe circostanze nei lavori fino a qualche tempo fa. Rotturadel polistirolo che ne rischiava la dispersione nell’ambiente, per cui stato necessario allertare la Civile e la Capitaneria di Porto.

Effettuata la riparazione della condotta, rimane da riparare l’aiuola e la strada; e questo è di competenza del Comune.