Archivi

redazione@gallurainformazione.it
sabato, Dicembre 4, 2021
BreviNews

Manuel Cillano di Palau, Andrea Sardo e Kristian Porcu di Arzachena, al Mondiale Techno 293 di windsurf, in Trentino

(di Marilena Bruschi) – Manuel Cillano è l’unico ragazzo di Palau che sta partecipando al Campionato Mondiale Techno 293 di windsurf che si sta svolgendo in questi giorni a Torbole, sul Garda Trentino. Dopo il rinvio dello scorso anno, riprende dopo 5 anni il Mondiale con un finale di stagione velica ad altissimo livello dedicato esclusivamente ai giovanissimi. 

La manifestazione è stata inaugurata il 23 ottobre nel centro di Torbole e le regate sono iniziate ufficialmente il 25 ottobre per finire il 1° novembre. Sono 350 gli atleti provenienti da 21 nazioni che hanno sfilato sorridenti e in allegria, tipica dei giovanissimi, per le vie del paese e sul lungomare.

Manuel ha appena conquistato un terzo posto al Campionato Zonale di Cagliari, tenutosi il 15 ottobre, ed ora affronta questa entusiasmante prova.

Ragazzo solare, ha 16 anni, frequenta il terzo anno del corso per ragionieri del “Falcone e Borsellino” di Palau, ama la musica “tanto da non poterne fare a meno” ma la grande passione è il Windsurf che ha iniziato a conoscere nel 2012 nella scuola di Claudio Cudoni alla Sciumara seguito dalle lezioni di Sirio Passoni, ma dopo qualche anno inizia gli allenamenti con Francesca Alvisa, campionessa italiana di Slalom, che lo segue nello Sporting Club Sardinia.

Con lui a Torbole ci sono anche due surfisti del Club Nautico Arzachena, Andrea Sardo, che frequenta il Liceo Scientifico ad Arzachena e il piccolo Kristian Porcu ancora nella Scuola Media, accompagnati dagli allenatori Luca Pirina e Andrea Melis.  È la loro prima esperienza internazionale e stanno cercando di fare del loro meglio insieme agli altri 8 ragazzi di Cagliari per rappresentare la Sardegna.

Fino a questo momento sono tutti e tre nella classifica Silver ma non sono riusciti ad entrare nella Gold.