Archivi

redazione@gallurainformazione.it
sabato, Dicembre 4, 2021
AttualitàNews

Santa Teresa Gallura. Abbattimento del bovino “scontratosi” con un’auto a Porto Pozzo

(di Claudio Ronchi) – Circa all’una di notte di giovedì 14 ottobre, nella frazione di Porto Pozzo, si è verificato un sinistro stradale nel quale sono rimasti coinvolti un’autovettura ed un bovino che vagava lungo la Strada Statale 133 bis.

Il bovino – è scritto nell’ordinanza n. 46, firmata in data 14 ottobre, dalla sindaca Nadia Matta – probabilmente facente parte di una mandria di animali inselvatichiti, precedentemente detenuta a Coluccia, ha riportato la frattura alle zampe posteriori e il veterinario della ATS Sardegna, intervenuto sul posto ne ha sconsigliato il ricovero “poiché a causa delle lesioni subite non può guarire”.

Inoltre, “il bovino ferito, seppur claudicante, mostra segni di irrequietezza, tanto da non consentire di essere avvicinato”. Pertanto, “sentito il parere del veterinario intervenuto sul posto”, è scritto nel sempre nell’ordinanza, “il quale prendendo atto della pericolosità del bovino e non disponendo di metodi alternativi incruenti, propone l’abbattimento con l’uso di armi da fuoco, da parte di personale qualificato”.

Con la citata ordinanza pertanto è stato disposto “l’abbattimento del bovino” da parte di personale idoneo “e lo smaltimento della carcassa, mediante interramento della stessa in località La Salineddha”.

Nell’ordinanza non viene riportato (e non potrebbe essere diversamente) se l’auto coinvolta nel sinistro abbia avuto danni e se danni abbiano avuto persone al suo interno.