Archivi

redazione@gallurainformazione.it
giovedì, Ottobre 28, 2021
BreviCultura

Santa Teresa Gallura. Bonus Studio per gli studenti dell’IPSTC; c’è il rischio della soppressione di classi

(di Claudio Ronchi) – L’Amministrazione Comunale ha stanziato la somma complessiva di 5.400 euro da ripartirsi in 18 Bonus Studio di 300 euro ciascuno destinati agli studenti, residenti e non, che completeranno con esito positivo l’anno scolastico 2021-22 presso l’Istituto Professionale per i Servizi Turistici Commerciali Gian Adolfo Solinas (IPSTC).

Tale istituto, aperto nel 1985 sotto il coordinamento dell’Istituto alberghiero di Arzachena, ha per Santa Teresa un ruolo ritenuto strategico, “in quanto si pone l’obiettivo di formare studenti nel campo del turismo e del commercio, fornendo loro un bagaglio di competenze professionali per un comune a preminente vocazione turistica e che, in quanto tale, necessita di figure professionali qualificate”.

Pur tuttavia, scrive l’Amministrazione Comunale, “risente tuttora della posizione geograficamente periferica, da sempre penalizzante per la crescita numerica degli studenti, a cui si aggiunge un insufficiente sistema di trasporto” per cui “ogni anno si incontrano difficoltà nella formazione delle classi, nonostante gli investimenti economici posti in essere, l’organizzazione di servizi e i supporti didattici promossi dal Comune, nonché l’impegno profuso dal corpo docente”.

Negli ultimi anni inoltre, scrive sempre l’Amministrazione Comunale, “il numero complessivo delle iscrizioni e la frequenza degli studenti dell’IPSCT risulta instabile, con il conseguente costante rischio della soppressione di classi e della potenziale crescita della dispersione scolastica”.

I Bonus dovranno essere utilizzati per l’acquisto di libri, materiale di facile consumo (es: penne, matite, quaderni, fogli, diari, ecc), prodotti multimediali funzionali alla didattica.