Archivi

redazione@gallurainformazione.it
domenica, Ottobre 17, 2021
NewsSport

Palau. Giovani surfisti palaesi impegnati tra coppe e campionati; e con buoni risultati

Palau. Giovani surfisti palaesi impegnati tra coppe e campionati; e con buoni risultati

(di Marilena Bruschi) – Una grande festa per i giovanissimi surfisti di Palau che hanno partecipato agli ultimi Campionati Italiani Giovanili. Prima tappa a fine agosto per la coppa “Primavela” a Cagliari dove erano impegnati 8 ragazzi dai 9 agli 11 anni, e, ai primi di settembre, i Campionati Federali per i ragazzi dai 10 ai 18 anni dove ben 186 erano i partecipanti e fra questi 21 arrivavano dalla Gallura, accompagnati dagli istruttori Francesca Alvisa e Luca Pirina. Nella coppa “Primavela” il miglior risultato è stato un quinto posto per la piccola Gloria Venuti di Palau, una settima posizione per Matilde del Chiappa, ottava Dalia Piras e a seguire Claudio Columbano e Claudio Pisciottu.

Al Campionato Italiano tra gli under 15 si sono contraddistinti per lo Sporting Club Sardinia di Palau, gli atleti Kisthian Porcu, Manuel Cillano, nei techno plus, e Nicholas Dralle negli under 17. Nella categoria dei più piccoli, la più partecipata, ci sono il piccolo Lorenzo Orecchioni di 10 anni dello Sporting Cub Sardinia che ha preso parte a entrambe le manifestazioni nazionali piazzandosi al decimo posto nella Coppa del Presidente Fiv e al 25 nella classifica under 13.

Francesca Alvisa, molto soddisfatta dei suoi ragazzi, racconta l’esperienza della gara: “A parte i primi giorni di un meteo molto favorevole per i piccoli della flotta “techno 293”, i giorni del Campionato Italiano Giovanile son stati veramente impegnativi, si son susseguite onde alte quasi 2metri, vento forte, debole da mal di mare e piogge violente.  Soltanto l’ultimo giorno ha dato un po’ di tregua. Sono stati tutti molto bravi e mi piace nominarli, in ordine di età e per categorie diverse, Claudio Pisciottu, Gloria Venuti, Lorenzo Orecchioni, Mikol Albanese, Francesco Mastinu, Martina Capoferri, Mariangela Avellino, Nicholas Dralle, Diamante Scampuddu, Anna Aurora Culeddu, Manuel Cillano. Risultati non troppo brillanti ma importantissimi nel processo di apprendimento a questo sport e alla creazione di esperienze che migliorano tutte le qualità dei ragazzi che si accingono alla pratica degli sport acquatici. Hanno affrontato 10 prove portate a termine in tutte le categorie, evento sempre bellissimo, ben organizzato dalla Federazione Italiana Vela. Non solo windsurf ma anche le principali categorie veliche laser, optimist, catamarani ed open skif. Erano con noi anche i circoli dello Yacht Club Cannigione e Porto Rotondo con gli allenatori Nicola Capriglione e Camillo Zucconi”.

I prossimi appuntamenti per i giovani windsurfisti della Classe Techno 293 sono oggi 25 e domani 26 settembre per la seconda tappa del Campionato Zonale Sardegna e dal 1° al 3 ottobre per la quarta e ultima tappa della coppa Italia techno293 al Club Nautico Arzachena in cui si attende la presenza di circa 350 partecipanti.

Un altro evento nazionale appena concluso è stato quello per i veterani del windsurf nella spiaggia di Pittulongu dove ha ripreso a gareggiare a campionessa Roberta Piras dello Sporting Club Sardinia, che ha ottenuto un terzo posto fra le donne. Anche a Porto Liscia Club, nella spiaggia di Coluccia, si è concluso un evento di promozione per la nuova disciplina tra gli sport nautici “il Wing Foil”, che si basa su un’ala gonfiabile svincolata dalla tavola che si tiene in mano permettendo di sfruttare il vento a bordo di una qualsiasi tavola. Importante la manifestazione di “Rifiutlon” per la sensibilizzazione della raccolta delle microplastiche sulle spiagge.