Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Novembre 29, 2021
AttualitàNews

Palau. Partecipata e ricca d’eventi la festa patronale

(di Marilena Bruschi) – Quest’anno la comunità palaese è riuscita a festeggiare la santa patrona, Madonna del Mare, nel pieno rispetto di tutte le norme anti covid, seguendo un ricco programma sia religioso che laico e con qualche evento particolare.

I festeggiamenti sono durati tre giorni con le celebrazioni delle Messe, l’armonia del primo coro femminile sardo di Gavoi “Eufonia” che oltre ad animare la Messa ha eseguito una esibizione sul sagrato della chiesa, dove brillava il colore rosso del costume barbaricino e il verde del grembiule, e la processione sia a terra che a mare.

La Processione quest’anno è stata particolarmente commovente perché preceduta dai 30 “Sassarini” dalla Banda della Brigata Sassari, che hanno suonato in onore ai caduti a mare, come per quelli periti nell’affondamento dell’Incrociatore Trieste, nella baia della Sciumara. Sulla barca che portava il simulacro della Madonna, il trombettiere ha intonato il Silenzio, seguito dalla Preghiera del Marinaio e il lancio della corona di alloro in mare mentre un elicottero sorvolava tutte le barche al seguito, lanciando petali di fiori.

Gli spettacoli all’aperto di musica e cabaret sono stati affollati e graditi ed hanno seguito tutte le regole dell’anti covid.