Archivi

redazione@gallurainformazione.it
venerdì, Settembre 17, 2021
CulturaNews

Palau. Isole che Parlano oggi è tra Punta Don Diego (Palau) e Punta Tegge (La Maddalena)

(di Claudio Ronchi) – Entra nel vivo oggi, il Festival Isole che Parlano, organizzato dall’Associazione Sarditudine, iniziato lunedì scorso a Palau con la sezione dedicata a bambini e ragazzi, dopo il concerto d’anteprima ad Arzachena che, domenica 5 settembre, al tramonto, ha aperto ufficialmente questa XXV edizione.

Della mostra fotografica di Francesco Cito che si apre oggi, abbiamo giù parlato in altro articolo.

Questa mattina, alle 11:30 invece, a Talmone-Punta Don Diego (Palau), si terrà il solo di Marcellì Bayer (Catalogna) al sax baritono, che presenterà l’album La Filatura, un lavoro sospeso tra jazz minimale e musica improvvisata.

Il concerto, scrivono gli organizzatori, “sarà la tappa conclusiva di un’escursione in partenza alle ore 9:00 da Cala Scilla, che accompagnerà il pubblico lungo il sentiero che conduce sino alla Batteria Militare (che sarà possibile visitare in occasione della passeggiata). Sarà, comunque possibile, anche raggiungere direttamente il luogo del concerto per assistere esclusivamente allo spettacolo”.

Alle 18:30, invece, Isole che Parlano si trasferisce a La Maddalena, a Punta Tegge – “un vero e proprio gioiello protetto da una maestosa scogliera granitica e da un promontorio sormontato dal Forte Santa Teresa o Sant’Elmo – scrivono sempre gli organizzatorj – per un suggestivo concerto al tramonto in solo del saxofonista Gavino Murgia, poliedrico musicista acclamato a livello internazionale, in cui l’estetica jazzistica più libera ed innovativa, incontra la tradizione gutturale del canto a tenore, espresso in chiave avant-jazz mediterranea dal musicista di Nuoro”.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti con posti limitati e prenotazione obbligatoria: www.isolecheparlano.it