Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Novembre 29, 2021
Luogosanto. Lu baddittu locusantesu (Foto tratta dalla pagina Fcebook del Comune di Luogosanto)
AttualitàCulturaNews

Luogosanto. Una festa che è identità, senso di appartenenza

Luogosanto. Lu baddittu locusantesu (Foto tratta dalla pagina Facebook del Comune di Luogosanto)

(di Claudio Ronchi) – Il senso di identità, d’appartenenza dei luogosantesi alla Festa Manna è vivo ed è questo l’aspetto che Domenico Azara, presidente del comitato organizzatore di quest’anno, i Fidali ’77, ha rimarcato: “Ringrazio la popolazione che non ha mai fatto mancare il supporto e la collaborazione per i preparativi della Festa, che va avanti nei secoli anche grazie all’enorme aiuto degli abitanti di Luogosanto”.

Anche grazie al contributo della Regione, in questi anni la manifestazione è stata riconosciuta e valorizzata come uno dei più importanti momenti di aggregazione religiosa, sociale e culturale della comunità luogosantese, gallurese e sarda. Ne è stata promossa la fruizione turistica, pur tutelandone i valori di autenticità e spiritualità.

Da sottolineare l’impegno del comitato dei quarantaquattrenni (li fidali) che si avvicenda ogni anno per organizzare la raccolta fondi e la realizzazione degli eventi extrareligiosi.

 Il comitato è aiutato dagli enti locali civili e religiosi, e da numerose associazioni e gruppi che da tutta la Gallura partecipano, a diverso titolo e in diversi modi, all’organizzazione e alla realizzazione di questo importante evento.