Archivi

redazione@gallurainformazione.it
sabato, Dicembre 4, 2021
AttualitàNews

La Maddalena. Dai controlli della Guardia Costiera emergono molte irregolarità

(di Claudio Ronchi) “Oltre il 70% delle unità controllate, intente ad effettuare locazione, noleggio, diving e noleggio occasionale, non avevano pagato il previsto ticket a favore dell’Ente e non erano in regola con i permessi per effettuare attività commerciale”. Lo scrive la Capitaneria di Porto di La Maddalena in seguito ad una serie di controlli effettuati in questi giorni nelle acque del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. 

“Molte sono state le imbarcazioni da diporto sanzionate mentre effettuavano navigazione commerciale senza aver tuttavia proceduto alle incombenze amministrative previste, svolgendo pertanto attività economiche nella totale illegalità”, scrive la Capitaneria, precisando che “le irregolarità accertate hanno riguardato, tra le altre, l’assenza dei contratti di noleggio a bordo, comunicazioni compilate volontariamente in maniera incompleta, skipper senza il previsto titolo abilitativo, mancate regolarizzazione di posizioni lavorative. Diverse sanzioni anche per il superamento del limite massimo di passeggeri consentiti, in violazione quindi delle norme in materia di sicurezza della navigazione”.