Archivi

redazione@gallurainformazione.it
venerdì, Settembre 17, 2021
BreviCulturaNews

Arzachena. Giorgio Casu spiega il suo “Albero della Vita”

(di Claudio Ronchi) –  “Questa è la mia interpretazione dell’albero della vita in cui vedo la storia familiare, la crescita e un percorso verso la parte più profonda di noi “. Le parole sono di Giorgio Casu, il pittore e muralista di San Gavino Monreale, che ha realizzato L’Albero della Vita, opera visitabile ed apprezzabile sulla scalinata della chiesa di Santa Lucia. Dipinta su legno, è stata realizzata in un mese su 74 tavole.

Ognuno troverà la sua interpretazione risalendo questa scalinata verso la chiesa in cui ho percepito un intenso valore spirituale” ha spiegato l’artista sardo : “è la metafora della vita che, malgrado le difficoltà e le salite a cui ci pone di fronte, resta un dono ricco e straordinario.

Giorgio Casu ha  proposto al Comune questo tema, “pensando di riportare, a una dimensione più riflessiva, i residenti e i turisti di tutto il mondo che la visiteranno. La scelta del colore bianco come dominante”, ha concluso Casu, “è stata fatta in segno di rispetto al valore storico del sito, con l’obiettivo di metterlo in luce”.