Archivi

redazione@gallurainformazione.it
venerdì, Luglio 23, 2021
AttualitàNews

La Maddalena. Nave Vespucci: Da Santo Stefano a Napoli e poi ancora in Sardegna

(di Claudio Ronchi) – Partita dalla rada di Santo Stefano, dove per due giorni aveva gettato le ancore, il Vespucci oggi giunge a Napoli, ormeggiandosi, dal 22 al 24 luglio, sotto il Maschio Angioino, simbolo della città partenopea.

Nave Vespucci, al comando del CV Gianfranco Bacchi e con a bordo 118 cadetti dell’Accademia Navale di Livorno, raggiunge Napoli proveniendo – come detto – dalla Sardegna. Qui ha sostato per un giorno a Cugnana, in Costa Smeralda, e per due giorni nelle acque di La Maddalena, dove si sonosvolte attività marinaresche con i palischermi (imbarcazioni a remi sulle quali gli allievi si addestrano) tra gli allievi dell’Accademia e quelli della Scuola Sottufficiali. Equipaggio ed allievi hanno anche visitato il Museo Garibaldino di Caprera. Il Vespucci ha ricevuto la visita del sindaco, Fabio Lai.

Suggestiva l’ammaina solenne con i pennoni illuminati di verde, bianco e rosso, a simboleggiare il legame che lega la Marina Militare all’Isola dove ebbe origine (qui l’ammiraglio Giorgio Andrea Des Geneys fondò la Real Marina Sarda, madre della Marina Militare Italiana, e nella quale si trova oggi uno delle principali scuole della militari italiane.

Dopo la sosta a Napoli, l’Amerigo Vespucci continuerà la campagna d’istruzione 2021 ritornando in Sardegna, a Cagliari.