Archivi

redazione@gallurainformazione.it
giovedì, Agosto 5, 2021
AttualitàNews

La Maddalena. Minoranze su Ospedale: ci sentiamo ancora più in pericolo ed abbandonati

(di Claudio Ronchi) – “La politica locale sta combattendo davvero per ottenere quanto ci spetta di diritto?”. A domandarlo sono i consiglieri di minoranza Rosanna Giudice, Annalisa Gulino, Manila Salvati e Alberto Mureddu.

Il tema è quello dell’ospedale Paolo Merlo dove, “dopo la partenza del Dott. Cataldi, ci sentiamo ancora più in pericolo ed abbandonati, soprattutto da quella politica che persegue la mission dei numeri e che ignora il grido di dolore dei piccoli centri disagiati come la nostra isola. Oltre alle passerelle a cui abbiamo assistito in questi mesi – domandano i 4 consiglieri –  questa politica regionale ha un progetto serio di sanità che garantisca il diritto alla salute alla nostra comunità?”.

Del resto, proseguono,  “abbiamo segnalato, in tutti i Consigli Comunali, le nostre preoccupazioni sulle dilaganti criticità sanitarie in cui versa il nostro paese, spesso tacciati di essere ‘petulanti’”.

Comunque, “al di là delle competenze, delle appartenenze politiche, delle alleanze, dobbiamo combattere sempre per il nostro ospedale, con determinazione e rinnovato entusiasmo, pretendere che, chi ne ha facoltà, metta in campo un disegno, un progetto di sanità che funzioni a livello regionale e locale, nell’interesse anche  dei piccoli centri che, per conformazione del territorio e peculiarità, si trovano in condizione di disagio”.