Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Novembre 29, 2021
AttualitàNews

Santa Teresa Gallura. Capo Testa non verrà completamente interdetta alle auto, coll’entrata in linea delle navette elettriche

(di Claudio Ronchi)“Capo Testa non verrà completamente interdetta al traffico di auto private; ci saranno parcheggi a pagamento gestiti da privati, parcheggi liberi e a pagamento gestiti dalla Silene. Si stanno effettuando degli interventi strutturali alla strada per permettere di individuare gli slarghi dove sarà possibile parcheggiare e soprattutto per avere la possibilità di realizzare la segnaletica orizzontale e dunque segnare gli stalli”. A dichiararlo nel corso dei lavori del Consiglio Comunale del 4 giugno è stata la sindaca Nadia Matta.

Lo scorso 22 febbraio sono stati assegnati al Comune di Santa Teresa, quattro Bus Elettrici, bus che, come prevedeva il progetto dell’Unione dei Comune Alta Gallura, finanziato dalla Regione con un importo di 1.820.000 euro, “avrà l’obiettivo di tutelare il litorale costiero attraverso la mobilità sostenibile e ridurre la circolazione di auto private”.

Coll’Amministrazione Comunale, su questo argomento, è schierata la Minoranza consiliare che con Paolo Sardo ha suggerito che, “per dare un segnale che possa portare ad un maggior utilizzo delle navette elettriche”, si potrebbe “interdire il traffico a Capo Testa a quelle auto che non rispettano i parametri europei, Euro cinque-Euro sei. Questo potrebbe essere un segnale che viene dato; non causerà un grossissimo danno alle attività che lavorano lì ma consentirà di andare a Capo Tesa soltanto a quelle macchine che hanno almeno un certo rispetto ambientale”.