Archivi

redazione@gallurainformazione.it
martedì, Giugno 22, 2021
Brevi

GAZZETTA DI SANTA TERESA GALLURA, di martedì 1° giugno 2021

(a cura di Claudio Ronchi)

ASSUNZIONE DI 5 VIGILI URBANI. A decorrere da ieri, 31 maggio, c’è stata l’assunzione di 5 agenti di polizia locale, a tempo determinato, per un periodo di 4 mesi. Le assunzioni sono sulla base di una graduatoria ancora in essere. Dei 5 vigili assunti solo uno è residente in paese.

VACCINATI DAI 60 ANNI IN SU: IN ATTESA ORA DELLA PROSSIMA GIORNATA VACCINALE. Giovedì 27 maggio si è conclusa la giornata di vaccinazione dedicata a tutte le persone dai 60 anni in su. “Riponiamo grande fiducia nella scienza e speriamo che la vaccinazione di massa possa segnare l’inizio di un graduale ritorno alla normalità”, scrive l’Amministrazione Comunale insieme ai tanti ringraziamenti.  “Nel frattempo abbiamo chiesto ad ATS di istituire un Punto Territoriale che possa darci l’autonomia in tutte le fasi dell’attività vaccinale”. Sarebbe un passo molto importante che eviterebbe futuri viaggi in hub lontane come quelle di Olbia e Tempio. “Appena avremo disposizioni da ATS, vi comunicheremo la data della prossima giornata vaccinale e le categorie da inoculare”.

CONTROLLI ANTICOVID: 4 SANZIONI. Proseguono in controlli da parte dei carabinieri sul rispetto delle norme imposte dal governo per far fronte all’emergenza sanitaria da covid-19. Sono state quattro le sanzioni elevate dai militari dell’arma a Santa Teresa nell’ultimo week-end di zona gialla. I giovani sono stati controllati nella notte, senza giustificato motivo e pertanto senza rispettare le regole della zona gialla. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni, nonostante il passaggio alla zona bianca.

AL COMUNE 33 MILA EURO PER LA SICUREZZA DELLE SPIAGGE. La Regione ha stanziato 1.006.000 euro a favore dei Comuni costieri per il Sistema Integrato di Salvamento Balneare (Sisb). A Santa Teresa sono stati assegnati 12.736 euro.

IN BIBLIOTECA SENZA APPUNTAMENTO. Le migliorate condizioni pandemiche portano ad un allentamento delle restrizioni ovvero, per quanto riguarda la teca comunale la possibilità di accedervi, così come anche nella mediateca, liberamente e senza appuntamento. Naturalmente sono sempre obbligatori l’uso della mascherina, i distanziamenti, le igienizzazioni.