Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Maggio 23, 2022
Brevi

Santa Teresa Gallura. L’IMU sulle aree edificabili in appalto ad una ditta

(di Claudio Ronchi) – La struttura del personale attualmente preposta al Servizio Tributi “non è nelle condizioni di poter garantire in modo ottimale l’accertamento e la riscossione dell’IMU gravante sulle aree fabbricabili”. Lo ammette la Giunta Comunale.

Ciò tuttavia non è un problema manifestatosi di recente tanto che la precedente Amministrazione Pisciottu, nel 2018, aveva affidato ad una società esterna il servizio, per gli anni di imposta 2014, 2015, 2016.

“Visti i buoni risultati ottenuti nell’ambito delle riscossioni”, scrive l’attuale Amministrazione Matta, è stato deciso di ricorrere alla stessa soluzione, quella del recupero IMU per le aree fa edificabili, anche per gli anni 2017, 2018 e 2019.

È stato pertanto deliberato in Giunta di dare in appalto tale servizio, affidandolo “ad azienda che conti di esperienza maturata nel settore della gestione e della riscossione delle entrate e che supporti la gestione dell’ufficio tributi nell’emissione degli avvisi di accertamento tributi sulle aree edificabili”.

L’Ufficio Tributi di Santa Teresa è composto da 3 persone che gestiscono circa 12.000 unità immobiliari, al netto delle aree edificabili, e lavora annualmente a circa 3000 avvisi di accertamento tra IMU e Tari nonché a circa 1000 solleciti Tari.