Archivi

redazione@gallurainformazione.it
venerdì, Maggio 7, 2021
AttualitàNews

La Maddalena. Dalla Asl alcune informazioni sulla Camera Iperbarica

(di Claudio Ronchi) – Lo scorso 17 aprile 6 tra associazioni e comitati cittadini, e precisamente l’Ass. Osp. Presidio Paolo, il Gruppo Socio Politico Cristiano, il Comitato Cittadino Isola di La Maddalena – Progetti in Comune, l’Associazione Insieme per il Domani, il Rotary Club Costa Smeralda La Maddalena, il Comitato dei Diritti dei Cittadini Roberto Siro, avevano inviato una lettera al commissario straordinario della ASSL 2 – Olbia, Francesco Loggias, per chiedere delucidazioni e informazioni sulla situazione e sul futuro del Centro Iperbarico Isolano, diretto dal dr. Fausto Scotto.

La risposta che ha dato il commissario è che “a La Maddalena viene garantita attività di ossigenoterapia, attività ambulatoriale programmabile e non urgente, che viene assicurata con un solo turno di attività, non superiore alle 6 ore diurne, ove prestano servizio 1 medico, 1 tecnico / infermiere prof., 1 tecnico / OSS”.

Nel 2020 – ha scritto sempre il commissario Loggias, “sono stai eseguiti 3.915 prestazioni, di cui: 2.825 trattamenti – 590 medicazioni e 300 infiltrazioni – 200 prestazioni tra consulenze interne e prestazioni ambulatoriali varie con una media giornaliera di 14 pazienti al giorno”.

Dal 1° gennaio di quest’anno fino al 31 marzo scorso infine, “sono state eseguite circa 800 trattamenti di ossigenoterapia e 200 medicazioni, per un totale di circa mille trattamenti”.

Gli utenti che volessero mettersi in contatto col Servizio – ha ricordato il commissario, possono contattare gli operatori componendo lo 0789.552242.