Archivi

redazione@gallurainformazione.it
venerdì, Maggio 7, 2021
BreviNews

Santa Teresa Gallura. L’assessore Azara: un bilancio da rimpinguare nel corso dell’anno

(di Claudio Ronchi) – Durante il dibattito svoltosi nell’ultimo consiglio comunale, quello del 1° aprile, era emerso, da parte delle minoranze, in particolare dal consigliere Paolo Sardo, che il bilancio redatto dall’amministrazione Matta prevede una riduzione delle spese a favore della cittadinanza, rispetto al bilancio dello stesso anno quando a guidare il Comune c’era l’amministrazione del sindaco Stefano Pisciottu.

Alle obiezioni ha risposto l’assessore al Bilancio, Nino Azara, precisando che “non è possibile operare un confronto tra gli stanziamenti 2020-2021 in quanto gli stanziamenti appostati del 2020 si riferiscono a quelli definitivi assestati al 31 dicembre, mentre gli stanziamenti del 2021 sono di inizio esercizio al 1° gennaio, i quali subiranno nel corso dell’esercizio variazioni in aumento, correlate all’approvazione del Rendiconto finanziario 2020”.

L’assessore Azara ha informato inoltre che nell’attuale bilancio “sono conteggiati gli oneri finanziari dei mutui 2019/2020, le cui rate di pagamento, lo scorso anno, sono state rinviate all’anno successivo per permettere di indirizzare questi stanziamenti alle emergenze causate dalla pandemia; mancano poi i dividendi della Società partecipata e gli accantonamenti di dubbia esigibilità sono maggiori dello scorso anno”.