Archivi

redazione@gallurainformazione.it
venerdì, Maggio 7, 2021
AttualitàNews

La Maddalena. CGIL: Con le strutture militari presenti si vaccini tutta la popolazione.

(Redazione) – La CGIL chiede vaccini per tutti nelle strutture militari, per fare di La Maddalena un’isola libera dal Covid, e pronta a far ripartire il turismo in sicurezza, nell’estate 2021

La Maddalena può essere un’isola sicura per il turismo nell’estate del 2021, sul modello delle Canarie e della Grecia, grazie alla forte presenza della Marina Militare. Che le strutture della Marina Militare di La Maddalena vengano usate per la campagna di vaccinazione della popolazione e del personale degli appalti che lavorano per gli apparati del ministero della Difesa”. A chiederlo sono Luisa Di Lorenzo, segretaria generale Cgil Gallura, Danilo Deiana, segretario generale Filcams Gallura, Lorenzo Porcheddu (nella foto), coordinatore Cgil La Maddalena.

È il modello per rendere le isole minori libere dal Covid e in grado di essere una meta sicura per i vacanzieri italiani ed europei. Una linea che stanno portando avanti con successo la Grecia e la Spagna per le loro isole, che già oggi – grazie alla vaccinazione massiccia e a una campagna di comunicazione chiara – stanno ricevendo prenotazioni”, spiega la CGIL.

Chiediamo che ci sia un incontro urgente, di cui si faccia promotore il sindaco di La Maddalena, con il comandante di Mariscuola e con il Commissario straordinario della Assl di Olbia per pianificare, in breve tempo, una efficace campagna di vaccinazione”.

La proposta della CGIL si basa su quella avanzata dall’Ancim (Associazione nazionale delle isole minori) e dalla Federalberghi al presidente Draghi con cui vengono chiesti “vaccini per tutti i cittadini per salvare il turismo” con un’accelerazione che “può e deve dare risposte alla normalizzazione sanitaria del nostro Paese attraverso le vaccinazioni e il rispetto dei Protocolli condivisi”.