Archivi

redazione@gallurainformazione.it
domenica, Aprile 11, 2021
AttualitàNews

Palau. Dal 19 marzo i vaccini; iscrizioni aperte fino al 12 marzo. Vaccini a domicilio per i non autosufficienti

(di Marilena Bruschi) – Da venerdì 19 marzo anche a Palau inizierà la campagna di vaccinazione anti covid-19 per gli ultraottantenni residenti nel Comune, cioè per i nati entro il 1941.  Nel Comune sono registrati circa 284 ultra 80enni ma il numero sarà ridotto perché alcuni sono in case di riposo o fuori comune, pertanto si prevede di completare la vaccinazione in un paio di giorni.

I vaccini saranno somministrati nei locali del Palazzetto dello Sport con l’assistenza della Protezione Civile. È necessario però che i cittadini che aderiscono alla vaccinazione diano la propria adesione, anche attraverso un parente o un loro delegato. Per questo bisogna compilare dei moduli che sono a disposizione presso gli uffici dell’Informa Palau nel Palazzo Fresi.

I documenti da compilare sono il Modulo di Consenso; una Nota Informativa; la Scheda Anamnestica con tutte le informazioni sullo stato di salute psicofisico ed infine è importante comunicare il proprio recapito telefonico per poter essere contattati dall’ATS che informerà sulla data e l’orario per presentarsi al Palazzetto dello sport. Tutti i moduli dovranno essere debitamente compilati in stampatello e portati con sé nelle giornate indicate per le vaccinazioni, unitamente al Documento di riconoscimento e al Codice fiscale. Il settore Socio Culturale informa che le giornate per il ritiro dei moduli sono: da martedì 9 marzo a venerdì 12 marzo dalle 09.30 alle 13.00, nelle giornate di martedì e giovedì l’ufficio sarà aperto anche dalle 15.00 alle 16.30. Inoltre, è possibile scaricare i moduli anche dal sito internet del Comune all’indirizzo: www.palau.it

Per le persone non autosufficienti, gli operatori sanitari incaricati effettueranno le vaccinazioni a domicilio in orari e giornate da concordare successivamente.

Ieri, presso l’ospedale di Olbia, hanno fatto i vaccini anche tutti i volontari della Protezione Civile e il personale della farmacia Nicolai di Palau, mentre i volontari della Croce Rossa e Croce Verde hanno fatto il richiamo.