Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Aprile 12, 2021
AttualitàNews

Arzachena. Oltre 100 ristoranti e più di 70 tra bar e gelaterie avranno la azzerata la TOSP fino al 30 aprile

(Redazione) – L’Amministrazione Ragnedda concede gratuitamente spazi pubblici a bar, ristoranti, chioschi, edicole, alimentari e azzera il pagamento della Tassa Occupazione Suolo Pubblico, ex Tosap (da gennaio canone unico patrimoniale) anche per il 2021, garantendo l’esenzione almeno fino al 30 aprile prossimo.

La misura a sostegno delle aziende è stata applicata dallo scorso maggio a seguito del via libera del Governo ai Comuni con il Decreto Rilancio.

Il territorio comunale di Arzachena con i suoi borghi di Porto Cervo, Cannigione e Baja Sardinia ospita oltre 100 ristoranti e più di 70 tra bar e gelaterie.

Il costo dell’occupazione suolo pubblico è differente nelle diverse zone del territorio ed è parte del canone unico patrimoniale in vigore dal 1° gennaio 2021.

Per uno spazio di 50 metri quadri a Porto Cervo, a Cala di Volpe o a Baja Sardinia, ad esempio, per un utilizzo di 100 giorni, il risparmio si traduce in 2.325 euro. Per 50 metri quadri utilizzati per 100 giorni a Cannigione il risparmio è di 1.165 euro, mentre nel centro storico di Arzachena il risparmio ammonta a 721 euro su base annua.

Dall’inizio della pandemia a oggi, il Comune di Arzachena ha destinato 335 mila euro di contributi a 391 Partite Iva.