Archivi

redazione@gallurainformazione.it
giovedì, Maggio 6, 2021
AttualitàNews

La Maddalena. Nuovi poveri, la mensa civica non garantisce la riservatezza

(di Claudio Ronchi) – C’è una sostanziale inadeguatezza dei locali che attualmente ospitano la Mensa Civica, situata a piano terra del Palazzo Scolastico, in Giosuè Carducci, tra la scalinata d’ingresso delle Scuole Elementari e il cancello del campo sportivo. Inadeguatezza dal punto di vista logistico e inadeguatezza per quanto riguarda il rispetto della privacy.

“Nel periodo della pandemia”, ha detto l’assessore al bilancio Claudio Tollis “sono purtroppo aumentate le situazioni di disagio e di povertà, e il fatto che la mensa sia nelle adiacenze dell’istituto scolastico, e l’orario di apertura della mensa stessa coincida con quello di uscita della scuola, non consente a fasce nuove, ai nuovi poveri, per questioni di riservatezza, di usufruire di questo servizio. C’è gente che prova un senso di vergogna della propria situazione che sta a noi creare le condizioni per non far pesare simili situazioni”.

Il Comune, ha detto Tollis al momento non ha locali utilizzabili per il trasferimento della mensa civica per cui si sta cercando, sul mercato immobiliare privato, un locale idoneo dal punto di vista della funzionalità come da quello della riservatezza. Attualmente ad usufruire della mensa sono 5 persone mentre gli iscritti sono almeno 15.