Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Maggio 10, 2021
BreviNews

SERA/GAZZETTA di MADDALENA, DI GIOVEDÌ 14 GENNAIO 2021.

(a cura di Claudio Ronchi)

GUASTI ALLE CABINE ELETTRICHE A CAUSA DEL VENTO. L’amministrazione comunale informa che a causa del forte vento, si è verificato un guasto alle cabine elettriche con conseguente mancanza di luce nelle abitazioni private. Contemporaneamente è venuta a mancare l’illuminazione pubblica di alcune vie del paese. I tecnici Enel (linea privata), comunica sempre l’amministrazione comunale, sono già stati avvisati e sono a lavoro nel tentativo di porre rimedio alla situazione.

CONDIMETEO AVVERSE. Il vento da nord-ovest sulla Sardegna, si manterrà forte sulle coste esposte e sui rilievi fino alla sera di oggi, giovedì 14 gennaio. Domani, venerdì 15 gennaio, rimarrà forte solo sulle coste esposte e subirà un’attenuazione ulteriore dalla sera. Oggi, e fino alle prime ore di domani, venerdì, ci saranno mareggiate sulle coste occidentali e settentrionali della Sardegna esposte a nordovest, con graduale attenuazione dei fenomeni durante la rimanente parte della giornata di domani.

CORONAVURUS SITUAZIONE OGGI. Oggi in Sardegna si sono registrati 275 nuovi casi di coronavirus, 59 nella provincia di Sassari, che comprende anche la Gallura. I morti oggi Sardegna sono stati 10 morti. Sono 50, in Sardegna, le persone ricoverate in terapia intensiva, 3 in più rispetto ieri.

348 6003954 è il numero di telefono per avere supporto e richiedere informazioni in merito alla complessa situazione (da pandemia) che stiamo attraversando. Inoltre, se si è risultati positivi e quindi in isolamento o si è in isolamento precauzionale, si può richiedere la consegna della spesa direttamente a casa.

338 6125214: In caso di positività al Covid-19 o in isolamento preventivo, si può chiamare questo numero per richiedere il kit per i rifiuti speciali, così facendo, si tutela anche la salute degli operatori ecologici.

LA STORIA. Settant’anni fa anni fa iniziarono i lavori, mai conclusi, dell’Opera Pia. Il 14 gennaio del 1951 veniva posta e benedetta la prima pietra dell’Opera Pia, l’opera velleitariamente mastodontica voluta dall’allora parroco don Salvatore Capula, sulla cui travagliata vicenda (dell’Opera Pia) in questa rubrica preferiamo calare un velo pietoso. Il rudere, che ha fatto brutta mostra di sé per circa cinquant’anni, è da circa vent’anni che è passato in proprietà al Comune di La Maddalena ed è tuttora incompiuto, dopo un discutibile intervento estetico-strutturale e la spesa di ingenti finanziamenti.

LA FOTO. Notturno, Via Terralugiana illuminata.

BUONA SERATA!