Archivi

redazione@gallurainformazione.it
mercoledì, Aprile 14, 2021
AttualitàNews

La Maddalena. Per il Paolo Merlo la ASSL promette a breve servizi e personale

(Redazione) – Informa la ASSL Olbia che, su richiesta del sindaco Fabio Lai, e di concerto con il personale dell’Unità operativa di Pediatria dell’ospedale “Giovanni Paolo II”, sta portando avanti il “Progetto tele consulto Pediatrico”, dedicato ai bambini e alle famiglie dell’Isola che, in questa maniera, una volta giunte al Pronto Soccorso maddalenino potranno sempre contare sulla consulenza pediatrica in streaming di uno specialista (qualora lo stesso non fosse presente nel presidio).  Nell’arco di questo mese è previsto per il “Paolo Merlo” l’arrivo di due ostetriche, una che potenzierà il servizio e l’altra che andrà a sostituire una in scadenza di contratto  (attualmente sono tre in servizio), e che consentirà alla Assl Olbia di andare a potenziare la presa in carico multidisciplinare delle donne partorienti di La Maddalena in quel percorso di conoscenza e scoperta della maternità seguito dai professionisti dell’Unità operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Olbia, volto a valorizzare la qualità dell’esperienza della gravidanza e del parto e una nascita serena, in un ambiente idoneo a salvaguardare il benessere della madre e del nascituro. La ASSL ricorda che tutte le informazioni su parto e maternità sono indicate sul sito internet della ASSL, nella sezione “Percorso nascita”. Entro il mese di dicembre è inoltre previsto, come più volte richiesto dall’amministrazione comunale, l’arrivo di quattro OSS, destinate ai reparti di Medicina e Pronto Soccorso. La Direzione della Assl di Olbia ha inoltre avviato un progetto che porterà, a breve, l’attivazione di un sistema di telemedicina per le specialità di Cardiologia e Neurologia.