Archivi

redazione@gallurainformazione.it
mercoledì, Gennaio 20, 2021
BreviNews

Santa Teresa Gallura. Sono 16 i comuni che hanno aderito alla Rete Infopoint Turistici

(Redazione) – L’idea, attraverso le iniziative della ex assessore al turismo Stefania Taras, è partita durante la prima ondata Covid ed è stata accolta positivamente da diverse località del Nord, Sud, Est e Ovest Sardegna. L’idea è quella degli Infopoint Turistici, un progetto che ha tra gli obiettivi principali quello di facilitare il lavoro degli addetti all’accoglienza, tramite la condivisione su piattaforme informatiche, di idee, buone pratiche e documenti. Hanno aderito Aggius, Aglientu, Badesi, Baunei-Santa Maria Navarrese, Calasetta, Loiri Porto San Paolo, Luogosanto, Palau, Sant’Antioco, Sant’Antonio di Gallura, San Teodoro, Tempio Pausania, Tortolì, Trinità d’Agultu e Villasimius, oltre a Santa Teresa. L’obiettivo finale è quello di fornire, soprattutto nei periodi di alta stagione, informazioni sempre più rapide, complete ed accurate al turista che sceglie la Sardegna come propria meta per le vacanze. Oggi la rete si sta consolidando grazie a un percorso di condivisione tra i soggetti aderenti all’iniziativa che ha portato all’attivazione di un gruppo di lavoro che si è riunito online già quattro volte. Durante gli incontri, il prossimo è in programma il 22 dicembre, il gruppo si sta confrontando sulle diverse modalità di espletamento dei propri servizi e prosegue con l’approfondimento della conoscenza dei rispettivi territori. L’iniziativa è aperta all’ingresso di altri potenziali comuni interessati.  Per informazioni si può scrivere all’indirizzo e-mail reteinfopointsardegna@gmail.com oppure contattare i seguenti numeri 3485212656 e 3495949927.